Sermo de mysterio eucharistie
Studi Medievali, 01-07-2020, ––
«La presente edizione rappresenta il risultato delle ricerche svolte per ricostruire il testo che, verosimilmente, Lorenzo Valla pronunciò dal pulpito di una chiesa romana nel giorno del Giovedì santo. Il sermone è uno dei testi meno noti di Valla. Dopo l’incunabolo e
le sei edizioni cinquecentesche, il testo fu riprodotto, proprio sulla base dell’incunabolo, nella ristampa anastatica dell’Opera omnia dell’umanista per le cure di Eugenio Garin. Brevi estratti del testo furono tradotti in italiano e in inglese rispettivamente
da Delio Cantimori e Charles Trinkaus. [Quella qui offerta] è dunque la prima edizione critica moderna della breve predica valliana, accompagnata da un’ampia introduzione e dalla prima traduzione integrale in una lingua moderna» (dalla Premessa dell’A.).
Sermo de mysterio eucharistie