Santini, risate a denti stretti sulla tv
La Nazione, 23-10-2013, Serena Quercioli
È la voce di Zagor nel film “Noi, Zagor” e quella della statua di Carlo Mugnaioni nel film “I delitti del barlume” (dove recita anche Carlo Monni, nelle sue ultime apparizioni) e attore nel film “Banana” che uscirà entro l’anno. L’attore Bruno Santini quest’anno ha prestato soprattutto la voce, mestiere che fra l’altro gli riesce molto bene e infatti ha lavorato come autore radiofonico, collaborato al progetto del “Libro parlato” (per l’unione italiana ciechi) e si occupa anche di letture per bambini. Il successo del 2013 è sicuramente il suo libro “Strano il signor Stravideo” (edito da Sarnus, illustrazioni di Simone Frasca), il ritratto di un uomo
video- dipendente. «Televisione, computer e video-game – spiega Santini – per quest’uomo non c’è posto per niente altro nella sua vita. Da anni, per esempio, quando si mette a tavola, per lui mangiare una coscia di pollo o un piatto di spinaci è la stessa cosa. Equando un televisore non gli è bastato più ne ha comprato un altro, più grande, poi ancora uno sempre più grande. E se perde un programma? Lo registra. E’ una storia che mi piacerebbe i genitori leggessero ai propri figli...ma soprattutto che i figli leggessero ai propri genitori». La video-dipendenza insomma ci preclude di conoscere e assaporare le bellezze del mondo, i profumi, la socializzazione. Il finale però
è a sorpresa. Il libro è in vendita nelle librerie e in 17 punti vendita Coop. Santini pensa già ad una seconda storia con protagonista questo signor Stravideo. La televisione è quella che ha regalato la popolarità all’attore nato a Firenze nel 1958 ma che vive a Campi Bisenzio con la famiglia: nel 2012 è stato apprezzato nella fiction “Caruso” di Rai Uno, poi in “Come un delfino 2”. A breve uscirà “Banana” di Andrea Jublin, dove recita con Anna Bonaiuto. “I delitti del barlume” andrà invece su Sky con Filippo Timi e proprio sulla scia del successo di Caruso la voce di Santini è stata selezionata per fare la voce narrante del film.
Strano il signor Stravideo
Una fiaba moderna per grandi e bambini