Si giocava a schioccapalle
I ‘Fochi’ della San Giovanni, 01-01-2006, ––
È una rivisitazione di un mondo dove i bambini si conquistavano giorno per giorno il tempo e gli strumenti per giocare, in un continuo confronto con il mondo degli adulti, spesso indifferente, se non ostile, alle loro richieste.
Gli Autori auspicano di suscitare la voglia di costruire, di conoscere le cose non solo attravesro il computer e la televisione, ma di fare e pensare con le mani. Si riflette sulle sensazioni di gioia piena che il giocare dava,
e può far comprendere più a fondo l’importanza e la necessità del gioco per i bambini di oggi, per cogliere quelle sollecitazioni che dall’ambiente naturale stimolano la creatività e l’iniziativa.
Si giocava a schioccapalle
Giochi, giocattoli e passatempi della tradizione toscana