Facundo, l’altro libro e i consigli dei superfan
Corriere fiorentino, 18-12-2012, Lorenzo Marucci
Un sorriso regalato ai ragazzi di trisomia 21 e poi il divertimento nel presentare un nuovo libro che gli è stato dedicato. Roncaglia continua a richiamare davvero un grande interesse, come è testimoniato dall’uscita di In principio era Facundo RoncagliaIa, una raccolta di aforsimi paradossali sull’argentino che imperversano anche sul web (edito da
Polistampa salus con la collaborazione di Trisomia 21 onlus). Roncaglia, presente ieri al lancio del libro, è apparso divertito. «L’entusiasmo intorno a me all’inizio mi sembrava soprattutto un gioco. Poi si è rivelato anche importante. Sono contento di aver partecipato a questo evento e di aver incontrato i bambini». Il difensore ha parlato
anche dei viola e delle sue speranze azzurre. «Siamo in un buon momento, ora c’è la Coppa Italia che per noi conta parecchio, è una possibilità per entrare in Europa. In futuro cercherò di giocare con meno irruenza, ma non è facile limitarsi. La nazionale? Ci spero, ma ora devo studiare bene l’italiano».
In principio era Facundo