Palazzo Datini, la magnifica casa tra storia, arte e cultura
La Nazione, 06-12-2012, Franco Riccomini
Due volumi su uno dei simboli della città

«Palazzo Datini a Prato, una casa fatta per durare mille anni»: è questo il titolo di due splendidi volumi che verranno ufficialmente presentati domani alle 17 dal sindaco Roberto Cenni, dal presidente della Provincia Lamberto Gestri, Anna Beltrame assessore alla cultura del Comune, da Maurice Aymard di Parigi, Amedeo Belluzzi dell’Università di Firenze con l’intervento di Rossana Rummo direttore generale per gli Archivi, Isabella Lapi Ballerini direttore regionale dei Beni culturali e paesaggistici, Alessandra Marino soprintendente ai Beni architettonici artistici, e Marco Ciatti soprintendente dell’Opificio delle Pietre Dure. Anteprima per la stampa ieri quando il
sindaco Cenni, l’assessore Beltrame. Filippo Boretti presidente della Fondazione Pia de’ Ceppi e dalla coordinatrice del volume Maria Raffaella De Gramatica, hanno illustrato l’iniziativa nata con l’idea di condensare risultati di dieci anni di ricerche anche nel quadro delle celebrazioni del sesto centenario della morte del Datini.
I due volumi sono a cura di Jerome Hayez ricercatore dell’Università di Parigi, Diana Toccafondi responsabile della soprintendenza archivistica per la Toscana con il coordinamento della De Gramatica. Pubblicati da Polistampa i volumi restituiscono la bellezza del Palazzo e il fascino dei documenti riprodotti in originale. Ed è quindi la ‘casa’ del Datini a essere protagonista della
pubblicazione - come ha indicato De Gramatica - che si snoda dalla nascita dell’edificio attraverso la costruzione, la decorazione pittorica gli ambienti esterni, i cicli pittorici, le trasformazioni nel tempo, il Ceppo dei Poveri, i restauri, i libri e gli archivi. Il Palazzo Datini, ha detto Boretti, come officina di cultura, ma anche realtà di ricerca. Mentre l’assessore Anna Beltrame ha sottolineato il grande impegno di ricerca che costituisce un doveroso omaggio alla ‘casa’ e al Datini stesso, una struttura che si affianca in particolare al Museo Civico che riaprirà a breve i suoi battenti. Il volume sarà presentato anche domenica alle 15 giorno in cui è prevista l’apertura del Palazzo al pubblico.
Palazzo Datini a Prato
Una casa fatta per durare mille anni