In occasione del secondo anniversario della morte di Sigfrido Bartolini
Adnkronos, 23-04-2009, ––
In occasione del secondo anniversario della morte di Sigfrido Bartolini, l’Istituto Italiano di Cultura di Tunisi ha organizzato una conferenza sulla fiaba di Pinocchio illustrato da Sigfrido Bartolini. L’evento, in calendario il giorno 26 aprile nel padiglione riservato all’UE del XXVII Salone del libro di Tunisi dedicato quest’anno alla letteratura per l’infanzia, s’inserisce nelle iniziative dedicate ai “libri d’artista”. È stata inviata a parlare delle Avventure di Pinocchio illustrate da Bartolini la figlia dell’artista, Simonetta; docente di Letteratura Italiana Contemporanea e di Letteratura per l’infanzia presso la Libera Università S. Pio V di Roma.Fra le iniziative dedicate all’artista pistoiese scomparso il 24 aprile 2007 si segnala:1. La richiesta, pervenuta dal Museo degli Uffizi per acquisire l’autoritratto dell’artista
in monotipo (1951) destinato alla “Raccolta degi Autoritratti d’Artista” del celebre Corridoio Vasariano, richiesta alla quale la famiglia ha volentieri aderito.2. La richiesta, pervenuta dal Museo Albertina di Vienna, di 6 opere di grafica da collocare nella prestigiosa raccolta ivi conservata. Al museo austriaco sono state donata 3 xilografie in bianco e nero e a colori, l’acquaforte e due acquatinta in nero e a colori.3. La conferenza, il 9 maggio 2009, a Milano, Palazzo Bagatti-Valsecchi, della Professoressa M. Giuseppina Malfatti Angelantoni, (Vice presidente del Comitato Nazionale Italiano dell’Association Internationale pour l’Histoire du Verre,) sulle «14 Vetrate di Sigfrido Bartolini nella Chiesa dell’Immacolata di Pistoia» e la presentazione de “Il libro delle 14 Vetrate Moderne di Sigfrido Bartolini”, in occasione delle “Giornate
di Studio”, che hanno scadenza annuale, e in cui vengono presentate le opere specialistiche sulle vetrate inserite nel circuito internazionale dell’Associazione.4. Nei mesi di luglio e agosto nell’ambito della mostra dal titolo provvisorio: memoria , cultura e costume nella pittura italiana dell’800 alla metà del 900 organizzata a Seravezza, Palazzo Mediceo, annuale sede di importanti manifestazioni artistiche, sarà esposta la xilografia Autunno, pregevole opera dell’artista pistoiese risalente al 1955. La xilografia, tirata in soli 8 esemplari è un’opera unica nel suo genere anche per le particolari dimensioni: 80x100cm. La matrice della stampa è conservata presso la casa pistoiese di Bartolini.5. Nell’autunno è in programma una giornata di studi dedicata all’artista e organizzata degli “Amici di Pescia”.
Quattordici vetrate moderne di Sigfrido Bartolini nella chiesa dell’Immacolata a Pistoia
Le Sette Opere di Misericordia. I Sette Sacramenti