Leonardo Libri | Firenze | Scheda Libro

Museo Novecento Firenze
Filippo De Pisis
The Illusion of Superficiality

Polistampa, 2022

A cura di:

Lucia Mannini

Sergio Risaliti

Pagine: 212

Caratteristiche: ill. col., br.

Formato: 14x19

ISBN: 978-88-596-2288-8

Settore:

A2 / Arte moderna e contemporanea

Vedi:

Filippo De Pisis

€ 15,30

€ 18 | Risparmio € 2,70 (15%)

In preparazione

Il prezzo potrebbe subire variazioni
Quantità:
Edizione inglese

The catalog of the exhibition held in Florence at the Museo Novecento, from 18th March until 7th September 2022, investigates some key themes of the artistic production of one of the most complex personalities of the early twentieth century in Italy.
Often accused of pursuing a painting with a “decorative superficiality” of a neo-impressionist matrix – due to the rapid and light brushstrokes and pleasant color combinations – de Pisis has instead built many of his major paintings through a game of references and references, autobiographical and cultural. This complexity is evident in the careful and studied selection of works in which the artist has adopted expedients such as the “picture within a picture”, the mise en abyme of visual representation, the evocation of instruments of the trade, the allegorical composition that sometimes functions as a rebus.


Il catalogo della mostra ospitata al Museo Novecento di Firenze dal 18 marzo al 7 settembre 2022 indaga alcuni temi portanti della produzione artistica di una delle personalità più complesse del primo Novecento italiano.
Accusato spesso di perseguire una pittura dalla “superficialità decorativa” di matrice neo-impressionista, de Pisis ha invece costruito molti dei suoi maggiori dipinti tramite un gioco di rimandi e riferimenti, autobiografici e culturali. Questa complessità emerge da una studiata selezione di opere nelle quali l’artista ha adottato e-spedienti come il “quadro nel quadro”, la mise en abyme della rappresentazione visiva, l’evocazione degli strumenti del mestiere, la composizione allegorica che talvolta funziona come un rebus.