Leonardo Libri | Firenze | Scheda Libro

Napoleone è morto all’Elba
(2 volte)

Mauro Pagliai, 2020

Pagine: 144

Caratteristiche: br.

Formato: 15x21

ISBN: 978-88-564-0454-8

Collana:

Finzioni, 13

Settore:

L2 / Romanzi

€ 12,75

€ 15 | Risparmio € 2,25 (15%)

In preparazione

Il prezzo potrebbe subire variazioni
Quantità:
Napoleone Bonaparte non è morto a Sant’Elena, e non ha neppure combattuto a Waterloo: dopo l’esilio all’Elba, poco prima di arrendersi a un male incurabile, ha lasciato le redini dell’isola al giovane Napoleone II. Nel 1870, poi, i suoi discendenti sono stati scacciati ed è nata la Repubblica Indipendente dell’Elba che ancora oggi sopravvive.
Queste le premesse di un originale romanzo fantastorico che ha come protagonista il patriota Michele Pardo e il suo progetto di far “risorgere” il grande condottiero, grazie a tecniche di clonazione sviluppate da un medico nazista. Il nuovo Napoleone è acclamato presidente della repubblica elbana, ma le sue ambizioni sono ben altre: resosi conto che l’Italia è mal governata da decenni, elabora un piano per conquistarla e farla rinascere…