Leonardo Libri | Firenze | Scheda Libro

L’imperfetto assoluto

Mauro Pagliai, 2009

Pagine: 448

Caratteristiche: ill. b/n, cart.

Formato: 15x24

ISBN: 978-88-564-0065-6

Collana:

Il Segnalibro, 19

Settore:

DSU1 / Storia

L2 / Romanzi

Vedi:

Federico Berlincioni, Franco Cardini

€ 16,15

€ 19 | Risparmio € 2,85 (15%)

Quantità:
PRIMA EDIZIONE

“Una Firenze livida di potere e ferita dalla guerra civile. Eppure affascinante e superba. Una storia vera. Un affresco storico sorprendente.” (Franco Cardini)

Finalista Premio Acqui Storia 2010

Musciatto, garzone in una banca e quindi mercante e banchiere tra i più grandi, comparve in una novella del Decameron prima di essere vituperato e sepolto dai Guelfi neri vincitori.
Un prezioso manoscritto ritrovato durante l’alluvione del 1966 lo riporta in luce assieme alle tante malefatte di cui si era reso protagonista tra Parigi e Firenze all’alba del nuovo secolo. Cavaliere del re di Francia Filippo il Bello e consigliere del suo fratello Carlo, tra il 1301 e il 1306 Musciatto incrocia i propri passi con eventi che segneranno la storia: l’esilio di Dante, il volto infisso nella disperazione della lontananza, lo schiaffo di Anagni e i tradimenti di Bonifacio VIII, la nascita dello stato nazionale in Francia e l’avvio dell’attacco ai Templari, la guerra civile che insanguinò Firenze all’arrivo del Valois e con il rientro di Corso Donati, la supremazia del fiorino in tutta la Cristianità e l’ingegno travolgente di Giotto, di Arnolfo, del Sommo Poeta.
Il bene e il male nello stesso luogo, entrambi figli di personaggi cui l’autore restituisce il volto, la voce, le passioni di quel tempo tragico e magnifico.
Una cronaca accurata ed emozionante raccontata con la precisione dello storico e il coinvolgimento del romanziere d’avventura.

Sonetti di Federico Berlincioni. Prefazione di Franco Cardini.

I edizione (hardcover): luglio 2009
II edizione (softcover): febbraio 2010