Elisabetta Stumpo
Elisabetta Stumpo, laureata in Storia moderna presso l’Università di Firenze con una tesi dedicata alla principessa Cristina di Lorena granduchessa di Toscana (1589-1636), lavora presso l’Associazione Mus.e Firenze, istituzione che cura la valorizzazione del patrimonio dei musei civici fiorentini attraverso progetti culturali, mostre, laboratori ed eventi che favoriscono la fruizione del patrimonio e dell’arte. Collabora inoltre con la Mondadori per la redazione del manuale di storia per le scuole medie e con il Dizionario Biografico degli Italiani. Tra i suoi contributi, il saggio Rapporti familiari e modelli educativi: il caso di Cristina di Lorena, pubblicato in Le donne Medici nel sistema europeo delle corti XVI - XVIII secolo (2008) e Lo sviluppo della cartografia e la figura del cosmografo alla corte dei Medici (1563-1634), edito in La Sala delle Carte geografiche in Palazzo Vecchio. «Capriccio et invenzione nata dal Duca Cosimo» edito da Mauro Pagliai nel 2008.
A cura di Elisabetta Stumpo