Oreste Ruggiero

Oreste Ruggiero è architetto, artista e saggista. A partire da Architettura: la scomparsa di un’arte, scritto nel 1984 e introdotto dall’architetto Giovanni Michelucci, ha pubblicato numerosi saggi, tra cui studi su Leonardo da Vinci, Piero della Francesca, Sandro Botticelli. È stato docente presso la Facoltà di Architettura di Firenze. Nel 1997 ha ideato e realizzato assieme a Bruno Zevi il congresso internazionale di Modena Paesaggistica e linguaggio grado zero dell’architettura. Assieme a Mario Ceroli, ha curato l’intervento artistico e architettonico del piano in uso al Capo della Polizia di Stato, nel palazzo del Viminale a Roma.Ha progettato ambienti per il Centro culturale della città di Dohain Qatar e il Centro culturale dell’Ambasciata di Libia a Roma. Ha eseguito l’opera Skyline Firenze per il palazzo storico della Questura di Firenze e Roma Skyline nella sede di Roma. Nel 2014 ha eseguito Pisa Skyline nel palazzo mediceo della Prefettura di Pisa. Nel 2015 ha progettato per il padiglione della Russia all’Expo di Milano l’opera Il nucleo della terra. Nel 2016 l’opera San Giovanni-Bafometto è stata esposta per le celebrazioni di Leonardo da Vinci al castello di Clos Lucé ad Amboise. Nel 2017 ha curato il catalogo per la mostra Flora presso il museo Tret’jakov di Mosca, e ha partecipato alla mostra Myth and rivalry: Leonardo da Vinci all’Himalayas Museum di Shanghai. Nello stesso anno gli è stata conferita l’onorificenza di Commendatore della Repubblica Italiana per meriti letterari e artistici.

A cura di Oreste Ruggiero