Emanuele Bardazzi

Storico dell’arte, bibliofilo, collezionista ed esperto in particolare di stampe e disegni dell’800 e ’900, Emanuele Bardazzi ha curato mostre e cataloghi, tra i quali Il sogno mediterraneo. Artisti tedeschi in Italia tra ’800 e ’900 (con Donatella Cingottini, Firenze 1997), Metamorfosi di Venere: la donna dall’immaginario simbolista al Déco. Opere grafiche e libri illustrati (con Roberto Giovannelli e Maria Pia Gonnelli, Montecatini Terme 2000), An Arnold Böcklin (Firenze 2001), Adolfo De Carolis (1874-1928). Un capolavoro ritrovato, un carteggio inedito (con Carlo Fabrizio Carli e Lela Djokic, Roma 2001), Bianco e nero alle esposizioni degli Amatori e Cultori: 1902-1929 (Roma 2001), Ninfe e anguane abitavan i boschi e le fontane: le creature fantastiche delle acque e della natura. Percorsi artistici fra ’800 e ’900 (con Roberto Roda, Bologna 2001), Raoul Dal Molin Ferenzona, Secretum meum (Firenze 2002), Viaggiatori dell’assoluto: Jan Konupek e gli artisti boemi del primo Novecento nella collezione Rosario Pintaudi (con Eugenio Cecioni e Donatella Cingottini, Santa Croce sull’Arno 2003), Der Akt im modernen Exlibris (Firenze 2005), Il fauno biondo: Otto Greiner. Incisioni e disegni (Roma 2010), Sigmund Lipinsky-Dario Wolf e altri maestri dell’incisione simbolista (Roma 2012), Incubi nordici e miti mediterranei. Max Klinger e l’incisione simbolista mitteleuropea (con Giulia Ballerini e M. Donata Spadolini, Firenze 2014), La vergine e la femme fatale, L’eterno femminino nell’immaginario grafico del Simbolismo e dell’Art Nouveau (Firenze 2017), Otto Greiner e l’Italia. Alla ricerca del mito nella terra del sole (con Manuel Carrera, Anticoli Corrado 2017).
Ha collaborato con saggi a volumi e cataloghi di mostre pubbliche tra i quali Motivi e figure nell’arte toscana del XX secolo (a cura di Carlo Sisi, Firenze 2000), La commedia dipinta. I Concorsi Alinari e il Simbolismo in Toscana (a cura di Carlo Sisi, Firenze 2002), Visioni e capricci del Novecento: Spartaco Carlini (a cura di Alessandro Tosi), Alberto Martini e Dante. E caddi come l’uom che ’l sonno piglia (a cura di Paola Bonifacio, Oderzo 2004), I tesori del mare. Miti. Trasparenze (Livorno 2004), La maschera e l’artista. Intermezzi, pantomime, acrobazie sul palcoscenico del Novecento (a cura di Francesca Cagianelli, Marina di Pietrasanta 2005), Il simbolismo in Italia (a cura di Fernando Mazzocca, Carlo Sisi e Maria Vittoria Marini Chiarelli, Padova 2011), Alfredo Müller. Un ineffabile dandy dell’impressionismo (a cura di Francesca Cagianelli, Livorno 2011), L’Ottocento elegante. Arte in Italia nel segno di Fortuny (a cura di Dario Matteoni, Rovigo 2011-2012), Divina Commedia, le visioni di Doré, Scaramuzza e Nattini (a cura di Stefano Roffi, Mamiano di Traversetolo 2012), Secessione Romana 1913-2013 (a cura di Manuel Carrera e Jolanda Nigro Covre, Roma 2013), Il colore dell’ombra. Dalla mostra internazionale del Bianco e Nero. Acquisti per le Gallerie. Firenze 1914 (a cura di Rossella Campana, Firenze 2014- 2015), Liberty in Italia. Artisti alla ricerca del moderno (a cura di Francesco Parisi e Anna Villari, Reggio Emilia 2016-2017), Eclettiche armonie. Percorsi figurativi tra rinnovamenti inizio secolo e nuove frontiere del realismo al tempo della Costituzione (a cura di Marco Moretti), Arte e magia. Il fascino dell’esoterismo in Europa (a cura di Francesco Parisi, Rovigo 2018-2019), Vittorio Corcos. L’Avventura dello sguardo (a cura di Carlo Sisi, Torino 2019-2020).
Ha scritto articoli per riviste quali «Grafica d’Arte», «Biblio», «Ex Libris», «Caffè Michelangiolo» e «Charta».

A cura di Emanuele Bardazzi