Corrispondenza
La coltivazione degli olivi
01-12-2009
Segnaliamo questo lavoro per due motivi: 1) perché in Toscana parlare di olivi e di olio (ovviamente di oliva) è sempre una cosa seria e opportuna; 2) perché è un atto di simpatia e di sostegno all’attività dell’Accademia dei Georgofili.