Il libro
Informatore, 01-01-2019, senza firma
“Quei lontani sogni cattivi” (Sarnus edizioni) è il titolo di un libro di memorie di un soldato toscano della Grande guerra: Faustino Giannoni. A distanza
di cento anni suo nipote Francesco, giornalista e collaboratore dell’Informatore, ne ha rispolverato i ricordi, focalizzando l’attenzione sul periodo
della prigionia nei campi di concentramento, sotto tanti aspetti molto diversa da quella riservata agli ebrei dai tedeschi meno di trent’anni dopo.
“Quei lontani sogni cattivi”
Memorie di un prigioniero toscano della Grande Guerra