Leonardo Libri | Firenze | Scheda Libro

Centro Studi Sidney Sonnino
Firenze e la Grande Guerra
Vicende di una città lontana dal fronte

Polistampa, 2019

A cura di:

Pier Luigi Ballini

Pagine: 256

Caratteristiche: br.

Formato: 17x24

ISBN: 978-88-596-1986-4

Settore:

DSU1 / Storia

SS1 / Politica

€ 15,30

€ 18 | Risparmio € 2,70 (15%)

Quantità:
Il saggio è dedicato a un periodo della storia fiorentina poco trattato dalla storiografia: quello che partendo dai dibattiti fra neutralisti e interventisti – tra il luglio 1914 e il maggio 1915 – arriva fino al primo dopoguerra. I saggi contenuti nel volume approfondiscono in particolare le vicende della Giunta guidata dal liberale Orazio Bacci, le difficoltà della vita quotidiana dei fiorentini nei lunghi mesi del conflitto, della mobilitazione civile e della mobilitazione industriale, quindi lo straordinario spirito di solidarietà nei confronti delle famiglie dei soldati al fronte e delle migliaia di profughi in fuga dalle provincie invase dopo la tragedia di Caporetto, infine l’approvazione di un Piano regolatore che durerà fino al 1958.
Testi di Pier Luigi Ballini, Federico Mazzei, Stefano Caretti, Matteo Caponi, Zeffiro Ciuffoletti, Luigi Tomassini, Andrea Giuntini, Gabriele Corsani.