Leonardo Libri | Firenze | Scheda Libro

Il Lago di Bilancino
Dal concepimento alla realizzazione

Mauro Pagliai, 2017

Pagine: 88

Caratteristiche: ill. col., 32 tavv. col. f.t., br.

Formato: 15x21

ISBN: 978-88-564-0351-0

Collana:

Storie del mondo, 27

Settore:

DSU1 / Storia

SS1 / Politica

TL6 / Natura, ambiente

€ 11,90

€ 14 | Risparmio € 2,10 (15%)

Quantità:
Appunti e un po’ di storia

L’autore, sindaco di Barberino di Mugello dal 1999 al 2009, ricostruisce la storia del lago di Bilancino, invaso artificiale progettato per risolvere i problemi di approvvigionamento idrico dell’area fiorentina. Se l’idea di un serbatoio d’acqua in grado di “dissetare” Firenze risale alla seconda metà dell’Ottocento, è solo nel 1953 che il Comune incarica una commissione di tecnici per individuare possibili riserve idriche. Nel 1983, stipulata una convenzione ufficiale e attivati i finanziamenti, si darà inizio ai lavori, per arrivare infine all’inaugurazione della diga nel 1996.
Il libro descrive in modo sintetico ma dettagliato i passaggi che portarono alla realizzazione della struttura, inclusi i ritardi, i cambi di progetto, l’innalzamento dei costi e perfino lo scandalo di Tangentopoli che arrivò a coinvolgere diversi amministratori e tecnici. Opera pubblica tra le più importanti a livello regionale il lago, da semplice serbatoio d’acqua come in un primo momento era stato concepito, è divenuta anche un’opportunità per lo sviluppo economico del Mugello, nel rispetto e nella tutela dell’ambientale.