Leonardo Libri | Firenze | Scheda Libro

Giovanni Boccaccio e le donne

Mauro Pagliai, 2016

Pagine: 104

Caratteristiche: br.

Formato: 15x21

ISBN: 978-88-564-0327-5

Collana:

Storie del mondo, 23

Settore:

L1 / Studi, storia della letteratura

L5 / Biografie

SS5 / Antropologia

€ 8,50

€ 10 | Risparmio € 1,50 (15%)

Quantità:
Giovanni Boccaccio, il grande narratore che col suo Decamerone ha segnato in modo indelebile la storia della letteratura, è stato spesso additato come osceno, licenzioso, perfino immorale. Ma qual è veramente la sua visione della donna, protagonista ricorrente nella produzione del poeta di Certaldo?
Partendo da un’analisi della società medievale toscana, l’autrice prende in esame in particolare l’Elegia di Madonna Fiammetta, il Corbaccio e lo stesso Decamerone, per mostrare differenze e analogie tra le figure femminili lì presenti. Ripercorrendo la biografia di Boccaccio, emerge un’evoluzione complessa nel suo rapporto con la donna, in cui ammirazione e rispetto si alternano talvolta a punte di radicale misoginia.