Leonardo Libri | Firenze | Scheda Libro

Intermediate Level
Homespun Miracles

Carlo Zella, 2005

Pagine: 60

Caratteristiche: ill. b/n, br.

Formato: 13x20

ISBN: 978-88-88433-08-0

Settore:

L3 / Racconti

SS4 / Psicologia, pedagogia

€ 6,38

€ 7.5 | Risparmio € 1,13 (15%)

Quantità:
Testi in inglese

Una collezione di undici brevi storie “fatte in casa” scritte da un’insegnante inglese per I suoi allunni e colleghi che possono essere usate come una lettura intensiva o estensiva per stimolare discussioni e suscitare interesse, anche su argomenti poco comuni e poco dibattuti nelle tradizionali lezioni inglesi: il potere di guarigione della mente, poteri psichici, meditazione e Ikebana sono tra i principali argomenti.
La lettura e le successive attività non solo controllano la comprensione del testo da parte degli studenti, ma incoraggiano una più profonda comprensione delle storie. Gli studenti incrementano il loro vocabolario e la loro abilità nell’uso delle parole, delle frasi, degli idiomi e di diverse strutture grammaticali come mezzo per migliorare la comunicazione.
Le illustrazioni possono essere utilizzati per visualizzare o esplorare l’intelligenza spazio-visuale degli alunni.

Testi di Piera Sestini, adattati per uso didattico da Rossella Bracci, illustrazioni di Lucia Sabatini.

A collection of eleven “home-made” short stories written by an English teacher for her students and her collegues which can be used as an extensive or intensive reading to stimulate discussion and arouse interests also in uncommon and not often debated issues in the traditional English class: the healing power of the mind, psychic powers, meditation and Ikebana are among the main topics.
The preliminary, while reading and follow-up activities will not only check the students’ comprehension of the text, but also encourage a deeper understanding of the stories. Students will develop their vocabulary and ability to use words, phrases, idioms, and various grammatical structures as a means of improving communication.
The eleven pictures can be used to visualize or exploit the students’ visual-spatial intelligence.