Leonardo Libri | Firenze | Scheda Libro

Le parole di Prato
Termini, detti, proverbi in uso nell’area pratese

Carlo Zella, 2008

Pagine: 232

Caratteristiche: br.

Formato: 17x24

ISBN: 88-88433-21-X

Settore:

L1 / Studi, storia della letteratura

SS7 / Cultura popolare

€ 16,00

Esaurito

Il libro potrebbe non tornare disponibile
Quantità:
Utile e ricco vocabolario del dialetto pratese che comprende, oltre a una precisa lessicografia, una raccolta di detti e proverbi tipici del territorio. Gustosi, divertenti sono alcuni dei numerosi motti riportati, del tipo: “Tu mi (c)osti più di’ Serchio a’ Lucchesi”, “Fidati gl’era un bon’omo, Nontifidare gli era meglio”, “S’ha una miseria… la ci ruzzola anche ‘n salita”. Espressioni linguistiche che rivelano il “modo di essere”, la storia, i gusti di una gente e di una comunità. Il tutto con un’ampia sezione dedicata a parole e lemmi che rischiano ormai di scomparire, da “Abbadare” a “Zuzzerellone”, in un interessante progetto di recupero di una ricca tradizione linguistica ancora colma di suggestioni per lettori di ogni età.