Leonardo Libri | Firenze | Scheda Libro

Alfabeto del pane (e companatico)
Un inedito viaggio in Toscana ieri e oggi fra piatti, curiosità, scoperte e aneddoti

Mauro Pagliai, 2011

Pagine: 88

Caratteristiche: formato pentagono, br.

Formato: 12x17

ISBN: 978-88-564-0155-4

Collana:

I non ricettari, 3

Settore:

L3 / Racconti

SS7 / Cultura popolare

TL1 / Enogastronomia

€ 6,80

€ 8 | Risparmio € 1,20 (15%)

Quantità:
Omaggio a Pellegrino Artusi a 120 anni dall’uscita del suo capolavoro

Toscana baricentro anche gastronomico dell’Italia, fra aceto e limone, fra burro nordico e olio meridionale, fra pastasciutta e minestra. Il tutto innaffiato da vini di prestigiosa qualità.
L’Artusi, al quale il libro è dedicato a 120 anni dall’uscita del suo capolavoro (e a 100 dalla morte), raccolse per la prima volta in un’unica cucina nazionale le varie tradizioni culinarie regionali, in nome dell’igiene e del risparmio. Oggi finalmente rinascono le civiltà gastronomiche locali e fra queste la Toscana serba un primato indiscusso, rinvigorito da una sempre maggiore ricerca di cibi genuini e semplici.
Dire cucina significa alludere a un mondo di parole, di simboli e di rituali, e non solo a una tavola apparecchiata. Pier Francesco Listri non vuole offrire un elenco di ricette o di consigli, ma qualcosa di più e di più originale: l’intero mondo alimentare, gli spiriti della tradizione, i diffusi valori dei cibi, il rapporto stretto e misterioso tra cibi e parole. Agile perché breve, pratico perché organizzato come un dizionario, il suo Alfabeto non è un trattato ma un viaggio verso piccole e curiose scoperte, un lungo desinare simbolico, una rilettura memoriale, un glossario vecchio e nuovo intorno al pane e ai relativi companatici.

Formato PDF