Leonardo Libri | Firenze | Scheda Libro

Firenze Radio Swing
Musica, orchestre e radio dal 1944 al 1952

Mauro Pagliai, 2010

Pagine: 160

Caratteristiche: ill. b/n, br.

Formato: 15x21

ISBN: 978-88-564-0115-8

Collana:

Passaparola, 10

Settore:

DSU1 / Storia

SS7 / Cultura popolare

TL4 / Spettacolo

Vedi:

Alessandro Di Puccio

€ 10,20

€ 12 | Risparmio € 1,80 (15%)

Quantità:
Da un’idea di Alessandro Di Puccio

C’è stato un momento in cui Firenze è stata non solo una delle capitali italiane del jazz, ma la culla di un’emblematica esperienza radiofonica. Con Radio Firenze la città ha vantato infatti un centro di produzione ricco di idee brillanti quanto le sue trasmissioni, grazie a personaggi come Victor De Sanctis, Silvio Gigli, Amerigo Gomez, e Odoardo Spadaro, oltre a musicisti quali Francesco Ferrari, arrangiatore e direttore d’orchestra, o Puccio Roelens, affiancati talora da comprimari del calibro di Gil Cuppini, Giorgio Gaslini e altri semidei del jazz nostrano. Come sa bene chi fa la radio, se dall’arida cronaca si vuol far rinascere la storia, spesso bisogna ricorrere alla magia della narrativa. Così fanno i nostri autori, conducendoci sulle orme di Otello Fantoni, più barbiere che jazzman, più simpatico che attendibile, ma che ha la virtù di far rivivere quel mondo, quel momento, quei personaggi, fra audizioni e serate danzanti, guardasala e goliardi, artisti e scalzacani, fino all’epilogo, la mitica visita del 1952 a Firenze (e Prato…) dell’immenso “Satchmo” Armstrong, al centro di un mistero pubblico e di un enigma privato verso i quali la vicenda irresistibilmente precipita.
Un libro godibile come un romanzo e fedele come un reportage che nasce sulla scia del progetto “La magia (e il genio) dell’orchestra di jazz”, realizzato da ARCI Firenze, in collaborazione con CAM Firenze e Music Pool, per la manifestazione “Il Genio Fiorentino”, edizioni 2008 e 2009. Al volume è allegato un CD musicale dell’orchestra Les Italiens con brani di Alessandro Di Puccio su testi suoi e di Franco Pinzauti.

Presentazioni di Matteo Renzi e di Francesca Chiavacci, introduzione di Alessandro Di Puccio.

Formato PDF