Leonardo Libri | Firenze | Scheda Libro

Il terzo amante di Lucrezia Buti

Polistampa, 2000

Pagine: 176

Caratteristiche: br.

Formato: 21x21

ISBN: 978-88-8304-223-2

Collana:

Sagittaria | Opera, 3

Settore:

L9 / Poesia

€ 12,29

€ 14.46 | Risparmio € 2,17 (15%)

Quantità:
Nel momento in cui si profila all’orizzonte l’alba epocale della nuova condizione estetico-esistenziale della postmodernità, la poesia ha di fronte a sé due possibili atteggiamenti di confronto-scontro: accettare la scansione dei linguaggi plurali, affermare al mescidanza quale principio ispiratore della loro sintesi semantica, proporre la contaminazione degli stili quale condotta linguistica della scrittura oppure accettare di accendere i ‘fuochi di bivacco’ della nostalgia e dell’(auto) compiacimento della tradizione del ‘passato che non passa’. Giuseppe Panella ha scelto il primo tra questi due percorsi: la sua poesia si arresta timorosa, ma sicura della strada da percorrere, di fronte all’ibridazione linguistica dei generi e dei toni, dei metri e degli accenti, di forme diverse rispetto a contenuti diversi. La sua scelta è stata quella di accettare la sfida dei linguaggi del postmoderno e di conciliarli in una possibile convergenza dissonante di suono e di visione, di immagine e di musica, di parola e di gesto.

La raccolta, introdotta dallo stesso autore, contiene una prefazione di Franco Manescalchi ed il saggio di Enza Biagini Giuseppe Panella: poesia e autocommento.