Giuliano Ghelli

Nato a Firenze nel 1944, esordisce giovanissimo e nel 1973 vince una borsa di studio del Comune di Firenze. Nel 1975 e nel 1980 viene “Segnalato Bolaffi” da Tommaso Paloscia come uno dei migliori cinquanta artisti italiani. Espone in tutta Europa e negli Stati Uniti. Nel 2000 è uno dei vincitori del concorso indetto dalla Fondazione Collodi per la realizzazione di un grande murales su Pinocchio. Sue importanti personali sono state realizzate a Milano (1992) e al Museo Pecci di Prato (2001).
Si è spento il 15 febbraio 2014 a San Casciano in Val di Pesa (Firenze), dove risiedeva da anni con la compagna Sandra Stanghellini.

vedi anche