Francesca Klein
Francesca Klein (Firenze, 1953) si è laureata in Lettere nel 1977 nell’Università di Firenze e diplomata nella Scuola di Archivistica paleografia e diplomatica dell’Archivio di Stato di Firenze lo stesso anno. Dell’Istituto è entrata a far parte nel 1978, insieme al gruppo di giovani archivisti che fecero allora il loro ingresso nell’amministrazione del neonato Ministero per i beni culturali e ambientali. Ha partecipato alle operazioni (scientifiche e gestionali) del trasferimento dell’Archivio dagli Uffizi a Piazza Beccaria. Si è occupata a lungo di edizione di documenti e di regestazione di carteggi del periodo tardocomunale (Carteggi delle magistrature dell’età repubblicana. Otto di Pratica, I, Legazioni e commissarie, a cura di P. Viti 1987, vol. I, pp. 104-172; I Consigli della Repubblica fiorentina, Libri fabarum XVII (1338-1340), 1995) ma anche del recupero e della valorizzazione di archivi in formazione (in particolare degli archivi scolastici) ed ha collaborato alla realizzazione di mostre come Consorterie politiche e mutamenti istituzionali in età laurenziana (1992) e di convegni come I Medici in rete. Ricerca e progettualità scientifica a proposito dell’archivio Mediceo avanti il Principato (2000). Dal 1990 è responsabile del servizio di fotoriproduzione (ora in particolare di quella digitale) dell’Archivio di Stato di Firenze, di cui ha curato i progetti di digitalizzazione del fondo Mediceo avanti il principato e delle pergamene del fondo Diplomatico (progetto Imago) oltre alla realizzazione di strumenti multimediali ad uso didattico. Dal 1993 ha tenuto dei corsi di edizione diplomatica del documento medievale e moderno presso la Scuola di archivistica paleografia e diplomatica dell’Archivio di Stato di Firenze.
a cura di Francesca Klein