Fosco Maraini

Nato a Firenze nel 1912, alpinista, esploratore, etnologo, orientalista, narratore, fotografo, poeta.
Espone alla Mostra Nazionale di Fotografia Futurista nel 1930.
La sua prima spedizione in Tibet al seguito del celebre orientalista G. Tucci è del 1937. Le sue fotografie dei monasteri tibetani e il racconto di quel viaggio e di altri successivi, pubblicati nel libro Segreto Tibet, tradotto in dodici lingue, sono un documento insostituibile di quell’antica civiltà.
Nel 1939 è in Hokkaido a studiare la popolazione Ainu. Dopo l’8 settembre 1943, rifiutandosi di aderire alla Repubblica di Salò viene internato con la famiglia in un campo di concentramento a Nagoya fino al 15 agosto 1945.
Tornato in Italia, lavora con il gruppo fotografico “La Bussola” ed è autore di uno straordinario reportage fotografico, in gran parte inedito, sull’Italia meridionale, “Nostro Sud”, da cui sono tratte alcune fotografie della mostra.
Tra il 1958 e il 1959 partecipa, su invito del Club Alpino Italiano, alla spedizione nazionale al Gasherbrum IV e guida la spedizione italiana al Picco Saraghrar nell’Hindu-Kush.
Ha insegnato, nel corso della sua vita, nelle università di Sapporo, Kyoto, Oxford, Firenze.
Muore a Firenze l’8 giugno 2004.

di Fosco Maraini
a cura di Fosco Maraini
  • Edizioni Polistampa

    Firenze 1966: Storia, Arte e Letteratura

  • Pagliai Editore

    Buone letture per tutti!

  • Sarnus

    Toscana: Arte, Cultura e Natura

  • Teatro Niccolini

    Il più antico di Firenze

  • Eventi Pagliai

    Comunicazione, Mostre e Servizi Culturali

  • Leonardo Libri

    50 Editori, 4.000 Libri, 50.000 Clienti