Maria Panetta

Maria Panetta (Roma 1975) si è laureata in Letteratura italiana (1999) con Mario Scotti, è dottore di ricerca in Italianistica (2004), dottore magistrale in “Editoria e scrittura (giornalismo)”(2006) e formatore di lingua italiana, nonché docente di italiano per stranieri (DITALS II livello). Dal 2004 al 2006 ha coordinato il “Tutorato per l’italiano scritto”, progetto d’Ateneo diretto da Luca Serianni. Insegna alla “Sapienza Università di Roma” dal 2005 e all’Università degli Studi di Roma Tre dal 2013 e ha pubblicato, oltre a svariati saggi di critica letteraria e storia dell’editoria, la monografia in due tomi Croce editore (Ed. Naz. delle Opere di B. Croce, Bibliopolis, Napoli 2006), Laboratorio di scrittura. Manualetto ed eserciziario per corsi universitari (Perrone, Roma 2011), il saggio Guarire il disordine del mondo. Prosatori italiani tra Otto e Novecento (Mucchi, Modena 2013). Ha curato l’edizione critica del carteggio prima quasi interamente inedito tra Croce e Giovanni Papini Carteggio 1902-1914 (con introduzione di Gennaro Sasso, Edizioni di Storia e Letteratura, Roma 2012) con la quale, nell’ottobre 2013, ha vinto il Premio «Marino Moretti» per la “Filologia”. Collabora alla «Rassegna della letteratura italiana» (sez. Cinquecento) e a «O.B.L.I.O.» (Osservatorio Bibliografico della Letteratura Italiana Otto-novecentesca). Fa parte dei Comitati scientifici delle riviste «Bibliomanie - Filologia e orientamento bibliografico» e «O.B.L.I.O.», della collana di saggistica e letteratura «Smalti e cammei» di Paolo Emilio Persiani editore, della collana di filosofia «Vita nova» della casa editrice Le Lettere. Ha partecipato come relatrice e coordinatrice di panel a numerosi seminari e convegni, nazionali e internazionali, su temi e questioni di letteratura italiana e di critica letteraria. È professore di ruolo nella scuola secondaria superiore; nel 2014 ha ottenuto l’Abilitazione Scientifica Nazionale come professore universitario di II fascia di Letteratura italiana contemporanea e fondato «Diacritica», rivista indipendente di filologia, critica letteraria e storia dell’editoria.

a cura di Maria Panetta