Valeria Salvini
Valeria Salvini, nata a Firenze ma di cultura e radici slave, è stata per alcuni anni docente di letteratura bulgara all’Università di Firenze. Da sempre cultrice e appassionata della lingua e della cultura russa, è presidente dell’Associazione Culturale Italia-Russia di Firenze. Ha tradotto e pubblicato poesie di autori bulgari, tra cui Segnali. Poesie scelte (1937-1999) di Blaga Dimitrova (Fondazione Piazzolla, Roma 2000). Altre raccolte sono comparse sulla rivista «Poesia».
A cura di Valeria Salvini