Carlo Zella
Carlo Zella è nato a Prato il 22 febbraio 1935. Ottenuta la maturità presso il liceo classico «Cicognini» nel 1957, lavorò per alcuni anni come cronista al «Giornale del Mattino» di Firenze. Dopo la chiusura del quotidiano, all’inizio degli anni ’60, trovò lavoro nell’editoria scolastica, con Garzanti fino al 1985 e poi, fino al 2000, con Mondadori.
Nel 1995 fonda la Carlo Zella Editore pubblicando decine di libri tra cui Le parole di Prato: termini, detti, proverbi in uso nell’area pratese, L’infanzia negata dei Celestini di Maila Ermini (primo premio Scrittore Toscano dell’Anno 2006), o Dove si incontrano gli angeli di Giovanni Michelucci. Con la cessione del marchio ad Annozze srl, nel 2012, Carlo Zella assicurerà continuità e rilancio al proprio progetto editoriale.