Angelo Molaioli

Giornalista pubblicista nel 1974, a 28 anni, è direttore di «Giovane Sinistra», periodico della Fgsi e responsabile della campagna elettorale nazionale dei giovani socialisti. Nello stesso anno diventa direttore de «Il Compagno» (che dal 1983 si chiamerà «Argomenti socialisti»), mensile di orientamento per i dirigenti regionali e provinciali del PSI. Dal 1978 è Coordinatore della Sezione Propaganda della Direzione del PSI e dal 1980 è responsabile delle attività editoriali del partito. Il Direttore dell’«Avanti!» Roberto Villetti scrive di lui sul quotidiano socialista nel 1983, presentandolo come “il braccio operativo di tutta la propaganda socialista”. Per quasi vent’anni nel settore con vari incarichi, nel 1983 viene nominato da Craxi direttore dell’Ufficio Immagine e Comunicazione Politica, ruolo che avrà fino allo scioglimento del partito. Tra le pubblicazioni che ha scritto o curato direttamente: Manifesti socialisti 1946-1976, prefazione di Pietro Nenni; l’almanacco Le immagini del Socialismo, prefazione di Bettino Craxi; L’immagine socialista, e Cento anni di tessere socialiste. Dopo lo scioglimento del PSI, lavora in una sua società di consulenza grafica editoriale e immagine coordinata. Ha scritto articoli e saggi sulla comunicazione politica e tenuto seminari su questi argomenti. Ha curato professionalmente campagne elettorali di numerosi candidati, ma non ha più partecipato direttamente alla vita di partiti o movimenti politici.

a cura di Angelo Molaioli