Valeria Parrella

Nata a Torre del Greco (Napoli) nel 1974, vive a Napoli. Laureata in Lettere Classiche, interprete della Lingua Italiana Segni, lavora all’Ente Nazionale Sordomuti di Napoli. Collabora con la redazione napoletana de «La Repubblica» e con «Marieclaire». Ha pubblicato Mosca più balena (Minimum Fax, 2003), Per grazia ricevuta (Minimum Fax, 2005), Il verdetto (Bompiani, 2007), Lo spazio bianco (Einaudi, 2008), Ciao maschio (Bompiani, 2009), Ma quale amore (Rizzoli, 2010). Suoi scritti sono apparsi sulle riviste «Nuovi Argomenti», «Origine», «Accattone».

a cura di Valeria Parrella