Radu Dragomirescu
Radu Dragomirescu nasce a Roseti (Romania) il 7 giugno 1944. Nel 1973 si stabilisce definitivamente in Italia. Frequenta l’università di arte plastiche “N.Grigorescu” di Bucarest diplomandosi nel 1969. Partecipa agli scavi archeologici sulla costa del Mar Nero, nella città di Costanza (Tomis), Mangalia (Calatis) e a Ischia con la guida dell’archeologo rumeno Vasile Canarache negli anni dal 1960 al 1965. Viene invitato a Parigi (1968) alla VI biennale internazionale della gioventù e ottiene il gran premio.
Nel 1972 riceve il premio per la grafica dell’Unione degli Artisti Rumeni.
Nel 1984 viene invitato alla Biennale di Venezia-Aperto 1984.
Vasto è il panorama di esposizioni personali e collettive: 1971 Edimburgh Richard De Marco Gallery; 1977 Quadriennale di Roma; 1977 Roma Galleria La Salita; 1980 Kyoto, Municipal of art; 1981 Wroclaw, Museo di architettura; 1990 Valencia Galleria Pasqual Lucas; 1982 Genève, Gallerie Marie Louise Jeanneret; 1982 Torino Galleria Tucci Russo; 1983 Ravenna Loggetta Lombardesca; 1986 Ravenna Pinacoteca Comunale; 1998 Bucarest Museo Nazionale di Arte di Romania.
È titolare della cattedra di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Firenze.
Vive e opera a Torino.
vedi anche