Settimo Caputo

Il Generale D.A. Settimo Caputo, nato a Napoli nel 1956, inizia nel 1974 la carriera con il Corso Pegaso 3° dell’Accademia Aeronautica. Assegnato al 36° Stormo di Gioia del Colle, comincia la sua attività operativa sul velivolo F104 come Pilota Caccia Intercettori. Trasferito successivamente al 4° stormo di Grosseto, 20° Gruppo Addestramento Operativo, opera in qualità di “Istruttore di Tattiche Operative” sul velivolo TF-104 e ne diviene comandante di gruppo. Ha comandato il 32° Stormo di Amendola dove, in concomitanza con le operazioni in Kosovo, viene nominato responsabile dell’Unità Nazionale Operativa AMX composta da personale e sistemi d’arma provenienti da tutti i reparti AMX per la prima volta impiegati in operazioni belliche reali. Ricopre vari incarichi presso il 3° Reparto dello Stato Maggiore Aeronautica, il Comando delle Scuole e il Comando Squadra Aerea. È stato inoltre comandante dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche di Firenze, Capo di Stato Maggiore del Comando Squadra Aerea.
Attualmente ricopre l’incarico di Capo di Stato Maggiore del Comando Operativo di vertice Interforze. Ha effettuato oltre 5.200 ore di volo ed è abilitato su più di venti tipi di velivoli ed elicotteri. Ha conseguito la Laurea in Scienze Aeronautiche, il “Master of Science in National Resource Strategy” presso l’NDU di Washington D.C. (USA) e la laurea in Scienze Politiche.

a cura di Settimo Caputo