La Nazione
Così risorsero i capolavori feriti dalla guerra
11-10-2009
Pubblicata a 63 anni di distanza la relazione Morozzi sui danni al patrimonio artistico. Il Battistero, il Bel San Giovanni, venne colpito da una cannonata. Il Campanile di Giotto fu danneggiato da un crepitio di proiettili.
AdnKronos
Libri: pubblicata relazione sulla prima ricostruzione di Firenze, Prato e Pistoia
09-10-2009
Adnkronos) - Sono 846 perizie di spesa per un importo di 464.488.712 di lire; lavori eseguiti per un importo di 201.789.346 milioni di lire; finanziamenti concessi, dal governo militare alleato prima e dal governo italiano poi, per un ammontare di 172.272
Metropoli
E Firenze sprofondò nell’inferno. Vi racconto cosa accadde quella notte
01-10-2009
In un libro dell’architetto Morozzi edito da Polistampa catalogati tutti i danni provocati dalle mine tedesche nell’agosto 1944: torri, palazzi, chiese
Corriere fiorentino
Quella notte lunga 15 anni
04-09-2009
Solo il 31 agosto le bombe smisero di cadere su Firenze. L’ estate del 1944 lasciò la città liberata, piena di nuove speranze e macerie. Epicentro delle distruzioni del patrimonio artistico, Ponte Vecchio, fu salvato dalla mine dei tedeschi, ma l’elenco d
Nove da Firenze
Libri: Relazione sui danni della guerra al patrimonio artistico e monumentale
27-08-2009
Trecentotrentasei cantieri aperti fra le province di Firenze, Pistoia e Arezzo. Tanti quante le le ferite inferte dalla II guerra mondiale al patrimonio artistico toscano, affidato nel 1946 alle cure