Presentazione del libro di

FEDERICO GELLI
La legge e il sorriso
Edizioni Polistampa


Saluti
LUISA AZZENA, Presidente del Consorzio di Bonifica

 Intervengono
MARCO FILIPPESCHI, Sindaco di Pisa
RITA BORSELLINO, Presidente Associazione Nazionale “Un’altra Storia”
PIERO LUIGI VIGNA, Presidente onorario della Corte di Cassazione

Modera
BRUNO MANFELLOTTO, Direttore de «Il Tirreno»

Saranno presenti l’Autore e l’Editore


Lunedì 2 febbraio 2009 - ore 21.15
Ufficio Fiumi e Fossi - Palazzo Consorzio Bonifica
Via San Martino, Pisa

 

Come rispondere alla richiesta di sicurezza di ogni cittadino? In che modo conciliare il pieno rispetto delle leggi con il desiderio di una società che sia accogliente e tollerante? Ed è possibile immaginare, ma soprattutto costruire, città più vive e più vivibili, meno segnate dalla paura?
Molte le risposte fornite in questo libro-intervista da Federico Gelli, uomo delle istituzioni e della società civile, che da anni si occupa, tra le altre cose, di educazione alla legalità e di politiche per la sicurezza. Conciliare la “legge” e il “sorriso”, le regole per tutti e l’attenzione per le differenze, non è facile. Anzi è quasi un rompicapo in questa Italia che troppo facilmente cede alla demagogia per non affrontare, forse, i problemi per quello che sono e per quello che esigono. Eppure tutto questo richiama le responsabilità della politica, oltre che di ognuno di noi. Pensare a un futuro diverso per i nostri quartieri, per le nostre città e per le nostre comunità è possibile.
È questo il futuro che auspica Federico Gelli, intervistato dal giornalista e scrittore Paolo Ciampi. Con le stesse ragioni dell’ottimismo che risplendevano nelle parole di George Bernard Shaw: «Vedi le cose e dici: ‘Perché?’ Ma io sogno cose che non sono mai esistite e dico: ‘Perché no?’»

Pubblicazioni correlate: