Dante e i Fedeli d’Amore
Incontro di lettere, filosofia ed arte


Saluti
Cristina Acidini
Presidente dell’Accademia delle Arti del Disegno

Intervengono
Marco Dezzi Bardeschi
Andrea Granchi
Carlo Bertocci


Presentazione del libro di


Renzo Manetti
DANTE E I FEDELI D’AMORE
Mauro Pagliai Editore


Sarà presente l’Autore

Venerdì 11 maggio 2018, ore 17.30
Sala delle Adunanze - Palazzo dell’Arte dei Beccai
Via Orsanmichele 4, Firenze


Nel centro di Firenze, dentro il Palazzo dell’Arte dei Giudici e Notai, un affresco recentemente restaurato riproduce Giovanni Boccaccio e Dante Alighieri. Altre figure rappresentate, difficili da identificare a causa delle molte lacune, sarebbero i poeti Francesco Petrarca e Zanobi da Strada. Cosa accomunava questi uomini così importanti per la storia fiorentina, oltre alla dedizione alla nobile arte della poesia? Renzo Manetti non ha dubbi: si tratterebbe dell’appartenenza ai Fedeli d’amore, una misteriosa confraternita forse imparentata con l’ordine dei Templari.