La S.V. è invitata
alla presentazione del libro di

Paolo Cocchi
DIARIO DI UN DIARIO
Riflessioni su storia, memorie e presente
Edizioni Sarnus

Presentano
Vannino Chiti, Vice Presidente del Senato
Alessandro Pagnini, Università di Firenze

Introduce
Mirco Vannucchi
Assessore alla Cultura del Comune di Pistoia

Sarà presente l’Autore

Venerdì 21 gennaio 2011, ore 17.00
Saletta degli Incontri
Assessorato alla Cultura
Via Sant’Andrea 18, Pistoia


Siro Cocchi (1925-2006) fu un partigiano e un funzionario del PCI. Il periodo della sua deportazione per lavoro “coatto” in Germania, tra il novembre 1944 e il settembre dell’anno successivo, è testimoniato da un breve diario che scrisse nel 1946 e custodì sempre gelosamente. Pagine brevi, ma toccanti ed intime, come solo quelle dei testimoni sanno essere.
A pubblicarlo è ora il figlio Paolo, a conclusione di un viaggio di riscoperta della memoria del Novecento in cui conduce i propri figli Valerio e Carlotta, di 15 e 23 anni. La guerra, la lotta partigiana, la Shoa, la militanza nel partito comunista, il rapimento Moro e le grandi speranze del secolo scorso costituiscono gli spunti per una lunga e approfondita riflessione sul valore della memoria per le generazioni più giovani, sul senso del passato e sul dovere di tornare su di esso incessantemente, per interpretare meglio il presente e preparare il futuro. Un confronto tra generazioni diverse che è anche un bilancio sulla politica e una ricerca sulle sue precondizioni.